Assistenza clienti: support@twodots.it | TRASPORTO GRATUITO PER ORDINI SUPERIORI AI 200,00€
0

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale Prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Guida alla Scelta del Simulatore di Guida

08/10/2018

Dapprima relegati solo al mondo dei videogiochi, oggi i simulatori di guida sono diventati sempre più realistici e si sono diffusi anche in ambito professionale. Ma cosa sono, di preciso i simulatori di guida? Come si fa a riconoscere i migliori e a scegliere quello più adatto alle proprie esigenze? Ecco una guida completa alla scelta del simulatore di guida.


Cos’è un simulatore di guida?

Partiamo dall’inizio. Un simulatore di guida, come suggerisce il nome, è un sistema, più o meno sofisticato, che viene utilizzato per simulare in maniera estremamente realistica la guida di un qualsiasi tipo di mezzo.

A differenza dei giochi arcade, questo tipo di software è più sofisticato e preciso, per offrire a chi lo utilizza performance quanto più possibile vicine alla realtà. Esistono numerose tipologie di simulatori di guida. In questo caso, ci concentreremo su quelli che simulano la guida delle auto.


Simulatori di guida professionali

I simulatori di guida professionali sono software di altissimo livello che vengono impiegati, ad esempio, dai piloti di formula 1 e di rally per allenarsi sui percorsi virtuali prima ancora che su strada o per testare le prestazioni e il comportamento dell’auto che andranno a guidare. Con questi strumenti si può infatti prendere parte a vere e proprie corse virtuali, che consentono di testare le proprie capacità in caso di guida veloce.

Addirittura, negli ultimi anni, anche le scuole guida si stanno dotando di simulatori di guida professionale studiati appositamente per agevolare l’apprendimento di chi deve conseguire la patente. Solitamente, i simulatori di guida professionali sono installati su una vera e propria postazione, che riproduce le sembianze e il movimento del sedile di un’automobile. C’è tutto quello che si trova dentro un vero veicolo: volante, pedali e cambio, per far sì che il guidatore si trovi nella posizione ideale per vivere al meglio la sua prova su strada virtuale.

Questo tipo di simulatore è caratterizzato da una tecnologia sofisticata, che ha costi decisamente elevati e non trova impieghi nell'utilizzo domestico.


I simulatori di guida auto per PC

I simulatori di guida auto per PC sono forse tra i software di questo tipo più diffusi tra coloro che non si accontentano di un semplice gioco di guida arcade. Grazie ad essi, è possibile provare direttamente a casa propria anche le esperienze di guida più estreme, o esercitarsi in vista delle guide per l’esame della patente.

Spesso, questi software vengono utilizzati dagli appassionati di corsa e dai piloti amatoriali per simulare la guida in pista e affinare le loro capacità per quando dovranno affrontare la competizione. Non si tratta, infatti, di semplici giochi: in alcuni casi, specie se si parla di quelli dai costi più elevati, si tratta di simulatori che offrono un’esperienza di guida che, se non è proprio simile a quella offerta dai simulatori professionali, ci si avvicina molto.

Grazie all'esperienza degli sviluppatori, i software di driving più avanzati sono in grado di replicare esattamente le condizioni della strada, le vibrazioni del motore e prevedere tutti gli scenari che si possono incontrare quando si guida un’automobile. Tra i simulatori di guida per PC, ne esistono diversi che si possono utilizzare gratuitamente; alcuni possono essere usati online, senza bisogno di scaricare o installare alcunché sul computer.

Ovviamente, per avvicinarsi a un’esperienza il più possibile realistica, si deve puntare su software che hanno un costo non propriamente economico.


Caratteristiche di un simulatore di guida realistico

Sei affascinato dal mondo della simulazione di guida ma non sai quale simulatore scegliere? Sappiamo bene che trovare l’orientamento nella giungla di software presenti sul mercato non è facile. Ecco perché è importante puntare solo su quelli che hanno determinate caratteristiche, così da non sprecare inutilmente tempo e soprattutto soldi.

La parola chiave di un simulatore di guida che possa definirsi tale è: realismo. Più ce n’è, meglio è! Un buon simulatore di guida ha delle caratteristiche ben precise, che devono darti la sensazione di sperimentare in prima persona un’esperienza di guida il più possibile vicina alla realtà e di soddisfare le tue aspettative.

Quando fai la tua scelta, perciò, assicurati che il simulatore che stai per scegliere abbia tutte le caratteristiche necessarie e sia adatto al tuo livello di esperienza. Ecco quali sono i requisiti che deve avere un simulatore di guida.


Riproduce fedelmente tracciati e circuiti di guida reali

Questo non vuol dire solamente che deve avere una grafica super realistica ma che i percorsi su cui ci si può cimentare siano in tutto e per tutto uguali agli originali. Ciò vuol dire che il percorso deve essere una riproduzione fedele di quello reale, con le stesse curve, le stesse svolte, gli stessi oggetti a bordo strada e ostacoli che si incontrerebbero nella realtà.

I simulatori più avanzati sono in grado di riprodurre anche le condizioni della strada e del manto stradale, ad esempio ricreando le vibrazioni del veicolo su un terreno sconnesso o la minore aderenza sui percorsi fangosi o sterrati, e quindi rendendo più difficile al guidatore virtuale il controllo dell’auto.


Riproduce nei minimi particolari gli scenari di guida

C’è il sole, piove o addirittura nevica? È notte o giorno? In mezzo alla strada ci sono persone o veicoli? C’è traffico o la strada è libera? Un buon simulatore di guida deve tenere conto di tutti questi fattori e riprodurli fedelmente.

Se scegli di cimentarti su un circuito durante una giornata di pioggia, ad esempio, il simulatore di guida deve
ricreare esattamente le stesse condizioni che ci si ritroverebbe ad affrontare guidando un’auto in una giornata piovosa, dalla scarsa visibilità alla minor aderenza delle ruote. I simulatori più avanzati sono in grado di riprodurre anche gli scenari più estremi, come uscite di strada e incidenti.


Offre la possibilità di guidare veicoli che esistono realmente, e ne riproduce le caratteristiche

La realisticità di un simulatore di guida si riscontra anche su quanto fedelmente sia in grado di riprodurre la configurazione del modello (o dei modelli) di autovettura disponibili, sotto ogni punto di vista. Se scegliete, ad esempio, di guidare un modello di auto da corsa come la Ford Fiesta WRC, il simulatore deve riprodurne tutte le caratteristiche, compresi i suoni e la difficoltà di guida, che certo non sarà uguale a quella di una Fiat Panda.


Il veicolo deve essere personalizzabile

I veicoli presenti all'interno del simulatore devono poter essere totalmente personalizzabili. Ad esempio, si devono poter scegliere gli pneumatici più adeguati al tipo di strada che si andrà a percorrere o quelli più giusti per le condizioni atmosferiche che si dovranno affrontare; si deve poter modificare la mappatura del motore e regolare le sospensioni.


Tiene conto dello stile di guida del guidatore

Un buon simulatore tiene conto dello stile di guida del guidatore, del modo in cui utilizza i comandi dell’auto e di come si comporta alla guida, adattandovi, di conseguenza, l’esperienza virtuale.


Replica fedelmente le prestazioni del motore

Un vero software di simulazione di guida replica fedelmente le prestazioni del motore, mostrando al guidatore, sul monitor, il numero di giri e la velocità.


Gli accessori per completare il simulatore di guida

Per quanto sia realistico, un simulatore di guida non può offrire ai guidatori virtuali un’esperienza davvero completa se ad esso non viene abbinata tutta una serie di accessori, realizzati con materiali di qualità e design performante, che consentono di creare una vera e propria postazione di guida direttamente in casa.

Questo tipo di accessori va dai comandi di base a vere e proprie postazioni complete da driver con tanto di sedile. Queste ultime, viste le dimensioni piuttosto ingombranti, sono adatte a chi in casa ha abbastanza spazio. Ma quali sono gli accessori che non possono mancare ai veri esperti di simulazione di guida?
  • Volanti;
  • pedaliere con freno, acceleratore e frizione;
  • cambio, che riproduce in tutto e per tutto il cambio manuale di un’automobile;
  • sedili, solitamente sono di grandi dimensioni, perché replicano in tutto e per tutto quelli di un'automobile, perciò il loro acquisto è consigliato a chi ha abbastanza spazio in casa.
Tra i dispositivi più apprezzati da abbinare ai simulatori ci sono poi i visori per la realtà virtuale. Dotati di una tecnologia altamente sofisticata, possono sostituire il monitor del PC e offrire a chi li utilizza un’esperienza di guida quanto mai realistica.

​​​​​​​
Ed eccoci arrivati alla fine. Adesso non ti resta che scegliere il simulatore di guida più adatto alla tua esperienza e mettere in moto la tua auto virtuale, per sfrecciare sui tuoi circuiti preferiti.


Qualità garantita
soddisfatti o rimborsati
Pagamento sicuro
diverse modalità disponibili